AUSER Volontariato Torino

AUSER Volontariato Torino

 Via Salbertrand, 57/25 – 10146 Torino // 0117750511

Per informazioni: tandem@ausertorino.it // www.ausertorino.it

L’AUSER – Associazione per l’autogestione dei servizi e la solidarietà – nasce nel 1989, per iniziativa della Cgil e del Sindacato dei pensionati Spi-Cgil, dalla libera adesione di cittadine e cittadini a un comune obiettivo: contribuire alla diffusione dell’idea e della pratica di cittadinanza attiva individuando nuove risposte alle esigenze dei singoli e della comunità e sviluppando reti di rapporti solidali. Auser non opera semplicemente per gli anziani, ma con gli anziani: vuol rendere infatti i soggetti del bisogno protagonisti della sua soddisfazione.

Ci sono in Piemonte numerose Associazioni di anziani. Quello che caratterizza Auser è la scelta di intrecciare l’obiettivo della socializzazione con quello della cura, della consapevolezza attraverso l’apprendimento permanente, della solidarietà verso le persone e la comunità, della cittadinanza vissuta come esercizio e tutela dei diritti e, insieme, come pratica di responsabilità. La spinta alla costituzione dell’AUSER deriva dalla necessità condivisa di contrastare il fenomeno dell’emarginazione sociale che investe in particolare le persone anziane che spesso vivono sole. Di conseguenza l’Associazione, pur aperta all´adesione di tutti coloro (anziani e non) che vogliono valorizzare potenzialità umane e di relazione, raccoglie soprattutto persone anziane e, nella maggioranza, non più attive dal punto di vista professionale. La strada intrapresa per ovviare alla riduzione degli anziani a meri consumatori di servizi e a portatori di bisogni sociali e sanitari si è concretizzata nel volontariato come pratica di una cittadinanza attiva e solidale. Essi si pongono al servizio dei propri concittadini per una migliore qualità della vita. Sorvegliano l’ingresso delle scuole, raccontano ai bambini e ai ragazzi il “come eravamo”, aiutano chi sta peggio. Un fenomeno positivo, diffuso e in crescita.

Insomma, c’è tra gli anziani la richiesta di beneficiare della propria autonomia e libertà di scelta. Tutto questo smentisce l’opinione di chi pensa che questa sia una generazione di anziani in ritirata, battuta e scacciata da una società che non la vuole, che la sopporta come peso o che, per altro verso, la teme come una minaccia. Al contrario, l’esperienza delle migliaia di volontari anziani di Auser dimostra che questa generazione numerosa di over 60 si propone come soggetto di cittadinanza attiva: non più solo consumatore o utente, ma produttore di nuova cultura, di nuova solidarietà, di nuovi servizi, di nuove opportunità e solidarietà tra le generazioni.

I volontari sono la grande ricchezza e il motore di Auser. La natura propria del volontariato Auser non è solo servizio, ma relazione di incontro con la persona portatrice del disagio. Il volontariato Auser si misura, pertanto, non solo con il numero dei servizi erogati, ma con la qualità delle relazioni alimentate. Il volontario Auser mette liberamente a disposizione il proprio tempo per attività di aiuto alla persona, riconosciuta come soggetto titolare di diritti, e di aiuto alla comunità per rafforzarne la coesione e il capitale sociale.

Per il rapporto diretto e personale che il volontario stabilisce con le persone in situazione di disagio, Auser sperimenta, innova, personalizza e quindi rende flessibili i suoi interventi. Il volontariato Auser fornisce il grande apporto della cittadinanza attiva, della programmazione condivisa, della sperimentazione e dell’innovazione dell’intervento.

Auser si propone i seguenti valori-obiettivo:

– sviluppare il volontariato, le attività di promozione sociale, l’educazione degli adulti, la solidarietà internazionale, con particolare riferimento alle persone anziane e ai rapporti intergenerazionali;

– sostenere le persone, migliorarne la qualità della vita e delle relazioni, orientarle all’esercizio della solidarietà;

– difendere e sviluppare le capacità conoscitive e attive, anche residue, delle persone;

– promuovere sul territorio reti associative e strutture di servizio a sostegno delle responsabilità familiari e di prossimità (buon vicinato) in sinergia con le istituzioni pubbliche;

– promuovere la cittadinanza attiva favorendo la partecipazione responsabile delle persone alla vita e ai servizi della comunità locale, alla tutela, valorizzazione ed estensione dei beni comuni culturali e ambientali, alla difesa ed ulteriore sviluppo dei diritti di tutti;

– rinsaldare e rinnovare le comunità locali come realtà solidali aperte, plurali, inclusive.

– – – – –

ATTIVITA’ e SERVIZI

Sostegno alla domiciliarità nelle Circoscrizioni cittadine 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10: accompagnamento per terapie, visite mediche, spesa, farmaci, documenti, socializzazione; servizi periodici concordati con gli utenti per compagnia a casa degli anziani e per il loro tempo libero ed aiuto per risolvere piccoli problemi, anche nel periodo estivo.

Emergenza caldo.

Lavoro Accessorio (in collaborazione con i Servizi Sociali della Città di Torino Divisione Lavoro, Formazione Professionale e Sviluppo Economico Settore Affari Generali Comunicazione e Progetti Europei – Servizio FSE e Progetti Europei della Città di Torino); tale progetto, ha permesso a disoccupati, cassaintegrati e lavoratori in mobilità residenti nella Città di Torino, di essere impegnati nell’aiuto a persone anziane sole in difficoltà o con familiari non in grado di prendersene cura.

Collaborazione con ATC: interventi a sostegno e informazioni capillari per situazioni critiche a favore di inquilini anziani e disabili degli stabili ATC.

Convenzioni con cooperative sociali: servizi di tregua – per dare sollievo ai familiari delle persone allettate.

Via Tesso: accompagnamento giornaliero di giovani disabili segnalati dalla Cooperativa “La vita nuova” presso il centro diurno di Via Tesso e accompagnamento alla loro abitazione alla fine delle attività in serata.

Servizio Aiuto Anziani: un servizio per sostenere gli anziani ed aiutarle, in caso di violenze e/o raggiri, truffe, furti, nelle pratiche di denuncia e di informazione preventiva.

Attività con le Circoscrizioni per gli Spazi Anziani nelle Circoscrizioni 2 e 9, garantendo l’apertura e chiusura nei giorni concordati ed attività di socializzazione, feste di compleanno ecc.

Attività con le Circoscrizioni per i Centri Incontro: centro di Piazza Umbria (7 giorni su 7) e sala Polivalente di Via Leoncavallo (2 giorni la settimana) garantendo l’apertura e chiusura nei giorni concordati ed attività di socializzazione, ballo e gioco bocce.

Settore Periferie: per un accompagnamento sociale contestuale alle ristrutturazioni degli stabili, sostegno morale nei momenti difficili che rappresentano il cambiare alloggio, aiutare ad espletare tutte le pratiche burocratiche ed amministrative che questo comporta e farsi da portavoce di tutte le necessità emerse.

La scuola dei compiti: assistenza a giovani alunni delle scuole superiori nello studio e nello svolgimento dei compiti pomeridiani.

“Giovani della solidarietà”: i giovani ragazzi studenti per la solidarietà, svolgono servizi di compagnia, rapporti nonno-nipote, intrattenimenti vari e laboratori sull’apprendimento delle nuove tecnologie compreso l’avvicinamento all’uso del PC.

Tredicesime degli anziani: segnalazione a “Specchio dei Tempi” di situazioni di grave disagio per usufruire sostegno economico.

Dati sulle attività svolte da AUSER Volontariato Torino nel 2015:

Tipologia n. servizi Utenti Km Ore
Servizi di trasporti solidali con auto private e sociali 7.328 Utenti

– in carico: 4.559

– serviti: 554

121.213 14.650
Servizi di compagnia 371 750
Servizi di TREGUA- con le cooperative 75 2 165
Servizi “Via Tesso” 3.234 17 23.305 6.500
Servizi “Giovani della solidarietà” 5.520 Utenti

– in carico: 495

– serviti: 105

11.040
Spazi Anziani e centri di incontro – attività varie 0 1.110
La Scuola dei Compiti 850
Telefonia e Filo d’Argento 2.930 2.110
Attività in sede – gestione organizzativa
Emergenza Estate – Progetto Lavoro Accessorio (10) 4.750
TOTALE 19.458     41.925

Attraverso la rete del Filo d’Argento, il telefono della solidarietà amico degli anziani, Auser contrasta solitudine ed emarginazione. Gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, possono contare su volontari che li aiutano ad affrontare con più serenità la vita di ogni giorno. Il Filo d’Argento dispone dal 2002 del Numero Verde Nazionale gratuito senza scatto alla risposta 800 99 59 88 attivo tutti i giorni dell’anno, festivi compresi dalle 8 alle 20. Con una semplice telefonata si ha la possibilità di ricevere aiuto a domicilio; richiedere la consegna della spesa o dei farmaci; essere accompagnati a visite e controlli medici. Con una semplice telefonata si possono richiedere informazioni sui servizi attivi nel territorio e sulle opportunità di socializzazione e svago organizzate dall’Auser. Si può telefonare al Filo d’Argento anche per segnalare abusi e disservizi. I volontari Auser sono impegnati in attività diverse svolte nell’interesse delle comunità in cui vivono, in forma autonoma o in convenzione con le amministrazioni locali.

I circoli culturali dell’Associazione offrono a tutti e non solo agli anziani, occasioni in più di conoscenza, favorendo la socializzazione, lo scambio culturale, i rapporti fra generazioni.

Con particolare attenzione, Auser si pone l’obiettivo di coinvolgere nelle attività educative la cosiddetta “domanda debole” o “silente”, costituita da quella fascia di anziani che per limiti di reddito o per scarsa scolarizzazione presentano minor consapevolezza delle opportunità di apprendimento permanente. L’offerta formativa è molto vasta e cerca di rispondere al più ampio ventaglio di interessi: dall’informatica dalla psicologia alla storia, senza trascurare attività pratiche ed espressive come cucina, pittura, danza e recitazione.

Non manca la possibilità di fare gite, viaggi ed escursioni culturali. Tramite la rete delle sue Università, Auser vuole favorire l’integrazione, l’affermazione intellettuale dell’individuo e la sua autonomia, incentivare la crescita culturale e civile. Apprendere a tutte le età è una sfida che continua. I circoli e i centri di socializzazione Auser propongono ai propri iscritti un’ampia offerta di “turismo sociale”: gite, viaggi, escursioni, visite guidate e soggiorni vacanza. Tutte iniziative di qualità, in sicurezza, a prezzi accessibili e in buona compagnia. Un’ottima occasione per tenere lontana la solitudine.

– – – – –

DESTINATARI: l’impegno dell’Associazione consiste nel cercare risposte alle richieste e ai desideri provenienti dalla fascia di popolazione appartenente alla cosiddetta terza età, nella prospettiva di innalzare il livello della qualità di vita dell’intera cittadinanza.

Auser è nata per dare risposta a un rischio di impoverimento di identità e di relazioni, che si mostrava come incombente sugli anziani in una società sempre più destrutturata e rimodellata secondo le logiche e i valori del mercato; e di incuria sociale, determinata dagli effetti congiunti dello sfibramento del tessuto relazionale e della crisi e dell’arretramento dello “stato sociale”. L’esperienza di questi anni ha evidenziato la molteplicità e varietà di risposte che si possono dare a queste problematiche, attivando e valorizzando le risorse stesse delle persone anziane, i loro interessi e le loro aspettative di vita, attraverso la socializzazione, la solidarietà, l’impegno nel volontariato, l’educazione permanente.

I destinatari dei progetti dell’Associazione sono gli anziani Over 65 residenti sul territorio metropolitano e tutti coloro che, pur non rientrando nei canoni delle convenzioni con le Circoscrizioni comunali, fanno parte delle cosiddette povertà grigie.

Nella nostra banca dati sono presenti più di 4.500 nominativi segnalati dal Comune tramite i Servizi Sociali o auto-segnalatisi direttamente presso la nostra associazione.

– – – – –

RETI ATTIVE:

Auser collabora attivamente con altre associazioni che operano nel medesimo campo: ANTEAS, ADA, SEA Italia, Radio Soccorso Torino, AVO, La Vita Nuova.

Auser collabora con cooperative sociali di livello B: CILTE, Crescere Insieme, Allegro con Moto, Valdocco, Solidarietà, Elleuno, Assiste.

Inoltre AUSER ha instaurato rapporti di collaborazione con: Circoscrizioni Cittadine e Comune di Torino, Provincia di Torino, Fondazioni bancarie, Farmacie Comunali.

About the Author

agenzia administrator

Comments Are Closed!!!